gruppi autoeducativi

Educarsi significa farsi criticamente consapevoli della propria realtà, in un modo che porta ad un'effettiva azione su di essa.
[P. Freire]

Partiamo dal presupposto che chiunque vuole educare, formare, insegnare o semplicemente lavorare insieme a bambini e ragazzi, debba prima intraprendere un percorso di autoeducazione: imparare a riconoscere sé stessi e ad accettarsi per riconoscere ed accettare l'altro diverso da noi.
La dimensione dell'educazione è l'essere, l'esperienza il suo strumento, l'esempio la sua modalità.

Il nostro Centro offre un catalogo di percorsi autoeducativi fruibili da insegnanti, educatori, genitori, operatori. Non si tratta solo di momenti formativi, quanto di occasioni di confronto e di evoluzione interiore all'interno di un gruppo. L'attività artistica o l'esercizio fisico a contatto con la natura, vissuti in gruppo e guidati da una finalità educativa intenzionale e consapevole, rappresentano occasioni particolarmente significative, anzi privilegiate, di lavoro autoeducativo.

  • Gruppi di confronto per insegnanti, formatori ed educatori
  • Formazione psicopedagogica per insegnanti, formatori ed educatori
  • Supervisione per insegnanti, formatori ed educatori
  • Il doppio nella relazione educativa
  • L'ascolto attivo
  • Gruppi di confronto tra genitori
  • Formazione psicopedagogica per genitori
  • Laboratori artistico-educativi
  • Laboratori di escursionismo, alpinismo e vita all’aperto
homepage homepage homepage educazione antropologia e antropogogia terapia formazione calendario iniziative libera accademia popolare eventi articoli vocabolario mappa del sito libri e link utili contatti e suggerimenti